Ventilazione non invasiva: Terapia delicata ed economica - Ventilazione non invasiva: L'assistente regola la maschera completa Drägers NIV per la terapia di ventilazione niv

Ventilazione non invasiva: Terapia delicata ed economica

Scarica il foglio informativo

Ventilazione non invasiva e tipi di ventilazione non invasiva

La ventilazione non invasiva (NIV) è il supporto ventilatorio dato ai pazienti senza l'uso di un tubo endotracheale. Essa permette di evitare le potenziali complicazioni della ventilazione meccanica invasiva. Contribuisce inoltre a fornire una terapia efficace dal punto di vista dei costi, con una riduzione della durata della permanenza in terapia intensiva e una maggiore possibilità di sopravvivenza.2,5 La NIV viene utilizzata per i pazienti con insufficienza respiratoria acuta e cronica e anche per sostenere la terapia di svezzamento. Qui da Dräger, siamo in grado di offrire molteplici opzioni per la fornitura di ventilazione non invasiva o tipi di ventilazione non invasiva.

La NIV porta ai pazienti molti benefici

  • Meno complicazioni: La NIV riduce il numero di possibili complicazioni del 62% e gli errori di trattamento del 50%.1
  • Soggiorno più breve in terapia intensiva: La NIV accorcia la permanenza in ICU e riduce la durata della degenza ospedaliera di una media di 3 giorni.2
  • Maggiore qualità di vita: La NIV aumenta la qualità della vita dei pazienti.1,3,4
  • Migliori possibilità di sopravvivenza: una meta-analisi ha suggerito che la NIV migliora la sopravvivenza nei contesti di assistenza acuta - e che è più vantaggiosa quando viene applicata prima piuttosto che come terapia di salvataggio.5
  • Riduzione del rischio di infezione: L'uso della NIV al posto della ventilazione meccanica è associato a un minor rischio di infezioni nosocomiali. Uno studio ha mostrato un numero significativamente maggiore di complicazioni infettive legate alla presenza del tubo endotracheale.6, 7

Migliorare i risultati con la NIV e la giusta scelta dell'interfaccia

I vantaggi sono chiari e lo sviluppo continua. Scopri di più su come la ventilazione non invasiva migliora l’outcome e il comfort del paziente.

Le strategie di rotazione possono migliorare la tolleranza alla NIV

Il supporto respiratorio non invasivo comprende la CPAP (pressione positiva continua delle vie aeree). Questa viene fornita tramite un'interfaccia esterna come una maschera nasale, una maschera oronasale o una maschera total-face. Due fattori chiave coinvolti nel successo del trattamento NIV sono la rotazione del tipo di maschera e la scelta dell'interfaccia. Gli studi hanno dimostrato che l'alternanza di diversi tipi di maschera migliora l'efficacia del trattamento quando si tratta di insufficienza respiratoria acuta. Inoltre, la scelta del tipo corretto di interfaccia riduce notevolmente la creazione di decubiti e le ulcerazioni. Quindi, una strategia di interfaccia alternata non solo riduce i punti di maggiore pressione, ma migliora anche la tolleranza e l'efficacia della NIV.7, 8

Il beneficio della NIV nel trattamento dell'ARDS

La sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) è caratterizzata da insufficienza respiratoria ad insorgenza acuta, opacità polmonari diffuse e grave ipossiemia. La ventilazione meccanica invasiva è spesso lo standard di cura per la gestione dell'ARDS. Tuttavia, la ventilazione invasiva è associata a diverse complicazioni, tra cui una maggiore incidenza di polmonite associata al ventilatore e di barotrauma. L'uso della NIV può aiutare ad evitare tali complicazioni.

Caso di studio del ventilatore Dräger Carina

Studio di caso

Un ospedale di Kiel, Germania, presenta il seguente caso di studio per riferire sulla loro esperienza con il ventilatore Dräger Carina quando viene usato per prevenire l'intubazione su pazienti gravemente malati con ARDS. La dottoressa Anke Jansen, responsabile dell'unità di terapia intensiva, ha sottolineato in particolare l'alto grado di comfort del paziente grazie all'eccellente sensibilità di attivazione del ventilatore Carina.

Scarica il rapporto

Approfondimento aggiuntivo

Prove cliniche per la NIV

Il dottor Nicholas Hart, direttore clinico e accademico presso l'unità respiratoria Lane Fox, St Thomas' Hospital, Londra, spiega l'uso clinico della NIV. Il simposio si concentra su vari argomenti che sono particolarmente interessanti nel contesto della NIV, come la BPCO.

Uno sguardo alla NIV nell'unità di terapia intensiva pediatrica (PICU)

Nel Regno Unito e in Irlanda, la NIV viene utilizzata sempre più spesso nelle PICU negli ultimi 10 anni, come dimostrano i dati di audit nazionali, per NCBI. Questi dati riflettono una tendenza internazionale di maggiore adozione della NIV. Dai un'occhiata ad alcuni rapporti e studi relativi alla NIV in PICU.

Scheda informativa sulla ventilazione non invasiva

Scheda informativa: ventilazione non invasiva

La NIV ha contribuito a ridurre le complicazioni infettive, la durata della permanenza in terapia intensiva, i tassi di intubazione ridotti e quindi i risultati migliori. Insieme, questo ha contribuito a ridurre i costi complessivi. Dai un'occhiata a questa panoramica dei benefici della NIV basata sulla letteratura scientifica.

Scarica il foglio informativo

Altri download suggeriti

Ventilazione non invasiva, un secolo di esperienza libretto
Ventilazione non invasiva - Un secolo di esperienza

Fatti un'idea di come la comprensione e l'uso clinico della NIV si siano evoluti nel tempo.

Scaricare il libretto

Guida agli standard di qualità della British Thoracic Society NIV
Società toracica britannica: Standard di qualità NIV

Dai un'occhiata a questa guida per saperne di più sugli standard di cura per la ventilazione non invasiva acuta negli adulti.

Scarica la guida

Elenco della letteratura sulla ventilazione non invasiva
Elenco della letteratura

Vuoi saperne di più sulla ventilazione non invasiva? Ecco una lista per ulteriori letture.

Scaricare la lista

Prodotti correlati

Draeger Non invasive ventilation Masks

Maschere per la ventilazione non invasiva

Draeger Oxylog 3000 plus

Oxylog® 3000 plus

Draeger Evita Infinity V500 ventilator

Evita® Infinity® V500 - Ventilazione non invasiva

Argomenti correlati

the-pulmovista-500-allows-you-to-visualise-the-distribution-of-ventilation-in-the lungs-3-2

Tomografia a impedenza elettrica

smartcare-ps-the-automation-weaning-protocol-lettering-3-2-ThumbNail_smartcare_video.jpg

SmartCare/PS: abbrevia la permanenza in UTI

Caregiver places HI-Flow Star cannula to deliver high-flow oxygen therapy

Ossigenoterapia ad alto flusso

Entra in contatto con Dräger

Contattateci Ospedale

Draeger Italia SpA

Via Galvani, 7
20094 Corsico (MI)

+39 02 458721

Fonti

1 Ferrer M, et al. Non-invasive Ventilation during Persistent Weaning Failure. Am. J. Respir. Crit. Care Med. 2003; Vol. 168, No. 1:70–76. (PubMed)

2 Warren DK, et al. Outcome and attributable cost of ventilator-associated pneumonia among intensive care unit patients in a suburban medical center. Crit Care Med. 2003; 31(5):1312-7. (PubMed)

3 Nava S, et al. Time of non-invasive ventilation. Intensive Care Med. 2006 Mar; 32(3):361-70. (PubMed)

4 Bülow HH, et al. Experiences from introducing non-invasive ventilation in the intensive care unit: a 2-year prospective consecutive cohort study. Acta Anaesthesiol Scand 2007; 51:165-170. (PubMed)

5 Cabrini L, et al. Non-invasive ventilation and survival in acute care settings: a comprehensive systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials. Crit Care Med. 2015; 43(4):880-8.

6 _ Antonelli M, et al. * A comparison of noninvasive positive-pressure ventilation and conventional mechanical ventilation in patients with acute respiratory failure.  _N Engl J Med 1998, 339: * 429-435.

7 Hilbert G, Gruson D, Gbikpi-Benissan G, Cardinaud JP. Sequential use of noninvasive pressure support ventilation for acute exacerbations of COPD. Intensive Care Med. 1997;23:955–961. 

8 Ozyilmaz E et al*.* Timing of noninvasive ventilation failure: causes, risk factors, and potential remedies. BMC Pulm. Med. 2014; 14:19